Lunedì, 27 Settembre 2021
Cronaca Acireale

Il Comune di Acireale esprime solidarietà al carabiniere ferito

Con la sua azione – ha dichiarato il Sindaco Alì - il militare ferito ha confermato lo spirito di abnegazione e lo spiccato senso del dovere che da sempre contraddistinguono tutti gli appartenenti all’Arma dei carabinieri"

Il Sindaco di Acireale Stefano Alì, la Giunta, il presidente del Consiglio comunale, Fabio Fontanesca, ed i consiglieri comunali esprimono sentimenti di vicinanza al valoroso sottoufficiale dei carabinieri che ieri sera è rimasto gravemente ferito con un’arma da fuoco a Santa Maria Ammalati. Nonostante fosse libero dal servizio, non ha esitato a fornire ausilio ai colleghi intervenuti per fronteggiare una feroce aggressione in un luogo pubblico ed in un momento di notevole affollamento. “Con la sua azione – ha dichiarato il Sindaco Alì - il militare ferito ha confermato lo spirito di abnegazione e lo spiccato senso del dovere che da sempre contraddistinguono tutti gli appartenenti all’Arma dei carabinieri, nei confronti dei quali amministrazione e Consiglio comunali estendono la loro solidarietà, rivolgendo anche un pensiero ai familiari del sottoufficiale distintosi per un profondo atto di generosità. Allo stesso tempo – ha concluso il primo cittadino acese - non si possono non stigmatizzare gli episodi violenti che, purtroppo, si registrano sui nostri territori in maniera sempre più frequente e denotano una profonda disumanizzazione, calpestando il senso di rispetto della vita umana”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Comune di Acireale esprime solidarietà al carabiniere ferito

CataniaToday è in caricamento