menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Carabiniere muore durante un sopralluogo, aperta inchiesta

Il fascicolo è stato aperto dal procuratore Giuseppe Verzera, che parteciperà ai funerali del militare dell'arma che saranno celebrati oggi a mezzogiorno a Militello Val di Catania, paese d'origine dell'appuntato, nella Chiesa di San Benedetto

Aperta un'inchiesta dalla procura di Caltagirone sulla morte dell'appuntato dei carabinieri Gianluca Sciannaca precipitato da un lucernario mentre con alcuni colleghi stava svolgendo un sopralluogo in un'abitazione di Ramacca, dove era stato tentato un furto.

Il fascicolo è stato aperto dal procuratore Giuseppe Verzera, che parteciperà ai funerali del militare dell'arma che saranno celebrati oggi a mezzogiorno a Militello Val di Catania, paese d'origine dell'appuntato, nella Chiesa di San Benedetto, sita nell’omonima piazza.

Dalla prima ricostruzione dei fatti è emerso che in seguito alla segnalazione della presenza di due individui sospetti introdottisi per la perpetrazione di un furto presso un’abitazione a Ramacca, una pattuglia della locale stazione composta dal comandante, maresciallo Luigi Antonino, ed altri due suoi militari, Gianluca Sciannaca e Calogero Di Dio, interveniva in via Giuseppe Giusti.

I carabinieri, giunti sul posto, (VIDEO) effettuavano un’accurata ispezione dell’immobile, posto su quattro livelli, presupponendo la presenza dei malfattori ancora all’interno. In questa circostanza l'appuntato Sciannaca, nella prosecuzione del sopralluogo ed attività di ricerca dei malviventi, poggiava i piedi su un lucernaio in vetro provocandone il cedimento e cadendo conseguentemente nella tromba delle scale, alta circa 12 metri. Il militare è stato poi trasportato immediatamente presso l’ospedale di Caltagirone. Per lui non c'è stato però nulla da fare.

Il capo di stato maggiore della Difesa, generale Claudio Graziano, appresa la triste notizia del decesso dell'appuntato Sciannaca, ha espresso ai familiari del militare profondo cordoglio e sentimenti di affettuosa vicinanza a nome delle forze Armate e suo personale. "Ha mostrato altruismo, abnegazione, sprezzo del pericolo" il commento di Fortunato Parisi, segretario generale della Uil di Catania,

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Probiotici: cosa sono e perchè fanno bene

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento