rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Carabinieri

Si fingono altruisti ma avevano prima “alleggerito” lo zaino della vittima: denunciati

I carabinieri della stazione Aeroporto di Catania Fontanarossa hanno denunciato due messinesi, l’uno di 28 e l’altro di 27 anni, perché ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso

I carabinieri della stazione Aeroporto di Catania Fontanarossa hanno denunciato due messinesi, l’uno di 28 e l’altro di 27 anni, perché ritenuti responsabili di furto aggravato in concorso. Nella mattinata due viaggiatori in transito hanno segnalato ad un’operatrice aeroportuale dello scalo catanese la presenza di uno zaino, abbandonato all’interno dei servizi igienici nei pressi dell’area di ritiro bagagli.

La circostanza, è apparsa strana ai carabinieri in servizio di vigilanza che, pertanto, hanno immediatamente verificato i filmati di videosorveglianza dello scalo catanese, non prima però d’aver invitato i due segnalatori a seguirli in ufficio, scoprendo così che lo zaino era stato abbandonato proprio da quest’ultimi dopo essere stato privato di un costoso paio di occhiali da sole del valore di circa 500 euro.

Ma, si direbbe, al peggio non c’è mai fine perché la vittima del furto, immediatamente rintracciata, ha riferito ai militari d’aver dimenticato lo zaino a bordo dell’aereo e di averne poi perso le tracce. I due “volenterosi” viaggiatori, in principio apparentemente mossi da senso civico, vistisi alle strette hanno però tentato il colpo ad effetto perché, per evitare di essere messi di fronte alle loro responsabilità, hanno preferito disfarsi del bottino lasciando gli occhiali proprio sul ripiano della finestra del comando stazione carabinieri Aeroporto, ovviamente non considerando che l’intera zona è tutelata dall’occhio vigile delle telecamere, sbadataggine che è costata loro il deferimento all’autorità giudiziaria.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si fingono altruisti ma avevano prima “alleggerito” lo zaino della vittima: denunciati

CataniaToday è in caricamento