Lunedì, 18 Ottobre 2021
Cronaca

Pregiudicati devastavano l'ambiente abbandonando rifiuti pericolosi: denunciati

Sono tre le persone denunciate. Due sono state colte sul fatto mentre sversavano materiale potenzialmente pericoloso

Continuano i controlli mirati dei carabinieri contro gli illeciti ambientali. Nel corso dei controlli dei militari di Piazza Dante e Ognina, coadiuvati dai carabinieri Forestali e del Nucleo Operativo Ecologico, sono state denunciate tre persone. Nello specifico sono stati denunciati due pregiudicati catanesi, di 28 e 34 anni, poiché ritenuti responsabili ditrasporto e stoccaggio di rifiuti speciali senza autorizzazione.

I due erano su un autocarro in viale Libertà e i militari hanno seguito il mezzo sino ad una discarica abusiva a cielo aperto, ubicata tra Catania e Misterbianco, dove una volta giunti stavano per sversare i rifiuti caricati precedentemente sul cassone. I carabinieri, dopo averli bloccati e identificati, hanno accertato che a bordo del veicolo vi erano anche dei rifiuti speciali (elettrodomestici e pc) potenzialmente inquinanti per il suolo che, come previsto dalla legge, dovrebbero essere smaltiti esclusivamente da ditte specializzate. L’autocarro e l’intero carico sono stati posti sotto sequestro.

Denunciato anche un pregiudicato catanese di anni 70, poiché trasportava rifiuti senza autorizzazione. L’uomo è stato fermato mentre percorreva a bordo di una Ape Piaggio
via Della Concordia poiché all’interno del cassone trasportava del materiale ferroso e altri tipi di rifiuti. Anche in questa circostanza si è provveduto a porre sotto sequestro sia il mezzo che il carico. I rifiuti sequestrati, in entrambi i casi, sono stati affidati ad una ditta specializzata che ne curerà il corretto smaltimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pregiudicati devastavano l'ambiente abbandonando rifiuti pericolosi: denunciati

CataniaToday è in caricamento