rotate-mobile
Mercoledì, 19 Gennaio 2022
Cronaca

La solidarietà dei carabinieri: auguri e doni ai piccoli pazienti del Garibaldi Nesima

Il colonnello Rino Coppola, comandante provinciale dell'Arma, accompagnato da una delegazione di militari ha consegnato i regali destinati ad allietare il Natale dei più piccoli

Il colonnello Rino Coppola, comandante provinciale dei Carabinieri di Catania accompagnato da una delegazione di militari dell’Arma, ha consegnato stamattina nelle mani del direttore sanitario d’azienda del presidio Ospedaliero Garibaldi Nesima Giuseppe Giammanco, nonché al direttore sanitario di presidio Graziella Mangiagli ed al vice direttore sanitario di presidio Salvatore Gullotta, alcuni gadget dell’Arma da distribuire in occasione del Santo Natale ai bambini ricoverati in Pediatria.

Quest’anno, nel pieno rispetto delle cautele imposte, il colonnello Coppola ha potuto soffermarsi con i piccoli degenti portando loro l'augurio di tutti i carabinieri consegnando altresì, nelle loro stesse mani, alcuni doni che sono stati molto apprezzati dai piccoli pazienti. Nel corso del breve incontro il colonnello Coppola si è soffermato con il dottor Giuseppe
Giammanco, sottolineando come entrambe le amministrazioni siano accomunate dall’impegno nei confronti dei cittadini, pur se in termini differenti di sicurezza e di sanità
pubblica.

Alla cerimonia di consegna, sono intervenuti diversi medici e infermieri in servizio presso il dipartimento materno-infantile, diretto dal dottore Giuseppe Ettore, all’interno dell’unità
operativa di pediatria diretta da Antonino Palermo oggi rappresentato da Luchetta Bonfiglio. Parole di apprezzamento e riconoscenza sono state espresse dal manager del Garibaldi
nei confronti dell’iniziativa che, annualmente, vede il comando provinciale dei carabinieri di Catania manifestare affetto e vicinanza a quei bambini che trascorreranno il Natale tra
le mura di un ospedale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La solidarietà dei carabinieri: auguri e doni ai piccoli pazienti del Garibaldi Nesima

CataniaToday è in caricamento