rotate-mobile
Cronaca Gravina di Catania

Tenta di rubare i cerchi di un'auto, vede i carabinieri e fugge: denunciato

L'uomo è stato beccato dai carabinieri. Era riuscito a sfuggire a un primo passaggio dei militari ma l'ha "tradito" la suoneria del suo telefonino

E' stato scoperto e denunciato dai carabinieri di Gravina di Catania un 30enne intento a rubare i cerchi da un'auto in sosta. L'uomo è accusato di furto aggravato e a indicare il furto è stato un residente che ha allertato il 112. Il 30enne stava armeggiando in via Principato di Monaco, a Gravina, vicino a una Ford parcheggiata in strada: vedendo i militari si è dato alla fuga seminando per strada una chiave a croce che stava utilizzando per smontare i bulloni, salvo poi dirigersi verso una vasta area verde poco distante.

Il fuggitivo, nel tentativo di “imboscarsi” e far perdere le sue tracce tra la vegetazione, ha anche perso il telefono cellulare che, recuperato dai carabinieri, ha iniziato a squillare in
continuazione. Proprio la suoneria del telefono ha allertato il 30enne che, accortosi di averlo perso e pensando che fosse poco distante da lui, è “sbucato” dalle sterpaglie dove si era nascosto per cercare di recuperarlo, trovando però anche i carabinieri che lo hanno bloccato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tenta di rubare i cerchi di un'auto, vede i carabinieri e fugge: denunciato

CataniaToday è in caricamento