Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca

Carabinieri, il nuovo comandante della compagnia di Palagonia è il capitano Stefano Russo

Napoletano, 40 anni, sostituisce il capitano Francesco Conigliaro trasferito quale comandante della compagnia di Serra San Bruno (VV). Russo ha 40 anni ed è napoletano

Il capitano Stefano Russo sostituisce il capitano Francesco Conigliaro trasferito quale comandante della compagnia di Serra San Bruno (VV). Russo ha 40 anni ed è napoletano. Nel biennio 2007-2009 ha frequentato la scuola Marescialli e Brigadieri dei Carabinieri conseguendo la laurea in Scienze Politiche – Operatori della Sicurezza Sociale che va ad aggiungersi ad una laurea in giurisprudenza e ad un master in criminologia. Al termine del corso formativo, nel grado di Maresciallo, ha prestato servizio fino all’anno 2013 presso la Stazione di Roma via Vittorio Veneto con una breve parentesi nell’anno 2011 presso la prima Sezione “Omicidi” del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Roma dove è stato impiegato in complesse indagini su alcuni gravi fatti di sangue che hanno macchiato la capitale. Risultando vincitore di concorso, nel mese di agosto 2013, consegue la nomina a Sottotenente dei Carabinieri e per tutta la durata dell’anno accademico frequenta il corso applicativo presso la Scuola Ufficiali dei Carabinieri al termine del quale viene destinato alla compagnia di Giarre (CT) quale Comandante del Nucleo Operativo e Radiomobile, incarico ricoperto nel triennio 2014-2017. In questa sede ha coordinato numerose indagini relative alla criminalità organizzata di matrice mafiosa: il risultato operativo più importante, in tale contesto, è rappresentato dall’operazione denominata “Smack Forever”, attività che ha permesso di disarticolare il locale sodalizio mafioso, affiliato al clan “Laudani”, responsabile di estorsione, furto e riciclaggio. Il Capitano Russo nello stesso periodo, nell’ambito dell’operazione convenzionalmente denominata “Bingo” ha coordinato inoltre indagini relative ad una associazione per delinquere finalizzata al traffico di stupefacenti riconducibile alla locale criminalità organizzata, sequestrando ingenti quantitativi di stupefacente di vario tipo. Nel quadriennio 2017-2021 l’Ufficiale è stato trasferito alla Compagnia di Aversa, il primo anno in qualità di comandante della Sezione Radiomobile e poi del Nucleo Operativo del preesistente Reparto Territoriale, a seguire ha diretto il Nucleo Operativo e Radiomobile della neo-istituita Compagnia, assumendo contemporaneamente dall’anno 2019, per quasi un anno e mezzo, l’incarico di comandante della Compagnia. Anche in tale frangente ha portato a termine importanti operazioni tra le quali un’attività d’indagine che ha coinvolto un agguerrito clan camorristico dedito alle estorsioni in danno di imprenditori dell’agro aversano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Carabinieri, il nuovo comandante della compagnia di Palagonia è il capitano Stefano Russo

CataniaToday è in caricamento