Asp, Giammanco: "L'allarme carbonchio ematico è rientrato"

Il direttore generale dell'Asp etnea afferma: "Dalle mappature e dai rilievi effettuati possiamo affermare che le attività condotte hanno conseguito l'obiettivo prefissato, contenendo il fenomeno"

E' ufficialmente rientrato l'allarme carbonchio ematico che ha colpito 15 bovini nei comuni di Randazzo e Bronte. A dare la notizia è stato il direttore generale dell'Asp Giuseppe Giammanco che in una nota ha dichiarato: "Dalle mappature e dai rilievi effettuati possiamo affermare che le attività condotte hanno conseguito l’obiettivo prefissato, contenendo il fenomeno".

I veterinari del distretto di Bronte hanno vaccinato 3562 bovini e 648 ovini. L’esecuzione dei trattamenti immunizzanti è stata condotta in maniera centrifuga a partire dalla sede del focolaio verso gli altri allevamenti ricadenti nel raggio di 3 Km, prima, e di 5 Km, al fine di creare un cordone sanitario a difesa e salvaguardia delle popolazioni animali e della salute pubblica.

"Abbiamo agito tempestivamente - afferma il manager dell’Asp di Catania, il dottor Giuseppe Giammanco -, in sinergia con i comuni di Bronte, Maletto, Maniace e Randazzo, l’istituto zooprofilattico, i carabinieri-Nas e il corpo forestale. Con loro, in rete e ciascuno per le rispettive competenze, abbiamo condiviso procedure e percorsi".

Esclusi rischi alimentari per la popolazione. "Sono stati adottati tutti i provvedimenti previsti e necessari a tutela dei cittadini e a salvaguardia degli allevamenti - continua  Giammanco -. Abbiamo rassicurato i sindaci dei quattro Comuni dell’area che la popolazione non corre alcun rischio. La nostra presenza sul territorio è costante sia per le vaccinazioni, sia per attività di sorveglianza e di prevenzione". I veterinari del distretto di Bronte hanno certificato che tutti i prodotti lattiero-caseari provengono da allevamenti esenti dalla malattia. La tutela dei consumatori è inoltre garantita dai sistemi italiani di certificazione e di tracciabilità degli alimenti, modello di riferimento in Europa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento