Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Detenuto ai domiciliari trovato a spasso "a caccia" di arancini: finisce in carcere

Si è aggravata la misura cautelare: non era la prima volta che evadeva dai domiciliari e per lui adesso si sono spalancate le porte della struttura di piazza Lanza

Era ai domiciliari per aver commesso una rapina nel 2018 ma era evaso. Era stato beccato dai carabinieri ai quali aveva detto che si era allontanato di casa per andare a comprare degli arancini. Ma aveva avuto solo il permesso per andare dal dentista ma aveva poi "allungato" il tragitto a caccia della prelibatezza siciliana. Adesso per l'uomo, un catanese di 34 anni, si sono spalancate le porte del carcere proprio in virtù dell'evasione: non era la prima volta che accadeva e ora si trova a piazza Lanza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Detenuto ai domiciliari trovato a spasso "a caccia" di arancini: finisce in carcere

CataniaToday è in caricamento