Lunedì, 2 Agosto 2021
Cronaca

Adrano, pregiudicato trasferito in carcere per cumulo di pene

Stava già espiando la pena della reclusione a tre e quattro mesi per un furto in abitazione commesso nel mese di luglio del 2019

Gli agenti del commissariato di Adrano hanno eseguito un ordine di carcerazione disposto nei confronti di S. R., che deve scontare cinque anni e quattro mesi di reclusione per cumulo di pene concorrenti. L’uomo stava già espiando la pena della reclusione a tre e quattro mesi per un furto in abitazione commesso nel mese di luglio del 2019, per il quale era stato tratto in arresto dagli agenti dello stesso commissariato, finendo poi ai domiciliari. Nei suoi confronti è sopraggiunta l’esecuzione delle pena complessiva risultante da un cumulo di pene concorrenti, pari a cinque anni e quattro mesi e questa supera i limiti consentiti dalla legge per essere ammessi al regime della detenzione domiciliare. Il magistrato di sorveglianza ha disposto quindi la cessazione di tale beneficio e, di conseguenza, il pubblico ministero ha emesso a carico del condannato l’ordine con il quale si dispone il suo accompagnamento presso un istituto di pena. S. R., dopo il fotosegnalamento in commissariato, è stato condotto presso la casa di reclusione, in cui rimarrà fino al mese di novembre del 2024.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Adrano, pregiudicato trasferito in carcere per cumulo di pene

CataniaToday è in caricamento