La mensa della Caritas aperta anche a Pasqua: servono salsa e olio

Nel corso dello scorso anno, le due mense della Caritas Diocesana di Catania hanno preparato 215.400 pasti

L'impegno dei volontari della Caritas Diocesana proseguirà anche nei giorni delle celebrazioni pasquali. La mensa dell'Help Center (Stazione Centrale) sarà aperta a pranzo per la Santa Pasqua, giorno 21 aprile, subito dopo la Santa Messa che si terrà alle ore 12, e per il lunedì di Pasqua, giorno 22 aprile. Continuerà senza pause il servizio dell'Unità di Strada che quotidianamente incontra e ascolta le persone senza fissa dimora della Città, portando cibo, vestiti e beni di prima necessità. Servizi operativi anche per la festa della Liberazione, giorno 25 aprile. Per tutti gli altri giorni, come per il resto dell'anno, le attività si svolgeranno regolarmente.

La Caritas fa appello alla generosità dei catanesi, chiedendo delle donazioni di olio d'oliva e salsa di pomodoro, necessari per la preparazione dei pasti.

Nel corso dello scorso anno, le due mense della Caritas Diocesana di Catania (“Help Center” della Stazione Centrale e “Beato Dusmet” di Librino) hanno preparato 215.400 pasti – una media di quasi 600 al giorno – per tutti i bisognosi che necessitano di cibo e ascolto. Un servizio quotidiano, senza pause nel corso dell'anno, che è permesso dagli oltre 600 volontari e dalle generose donazioni di privati cittadini e di aziende. In questo periodo pasquale, momento per la riflessione e la preghiera, la Caritas Diocesana intende ringraziare tutti i cittadini catanesi che non fanno mai mancare donazioni di cibo e vestiario. Inoltre, si ringraziano i tanti panifici della Città, le numerose attività commerciali presenti all'interno del Centro Commerciale Porte di Catania e diverse aziende siciliane. Determinante il ruolo di associazioni, enti, ordini e organizzazioni che collaborano con le mense nel corso di tutto l'anno, tra queste si ringraziano la Caritas Carmelitana di Catania, rappresentata dall'avvocato Andrea Ventimiglia, gli “Amici del Rosario”, l'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme - Sezione di Catania “Card. S. Pappalardo” e l'Ordine Francescano Secolare (OFS).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento