Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

Caritas e studio di radiologia, avviata una collaborazione per i poveri della città

La Caritas indicherà allo studio, soltanto tramite l'Help Center, i casi che necessitano delle prestazioni. A stabilire la necessità degli esami sarà la rete di accoglienza sanitaria

È iniziata da qualche giorno a Catania una collaborazione tra la Caritas diocesana e lo studio di radiologia De Luca che permetterà ai poveri della città, in seguito a precisa segnalazione, di essere sottoposti a esami di radiodiagnostica generale. La Caritas indicherà allo studio, soltanto tramite l'Help Center, i casi che necessitano delle prestazioni. A stabilire la necessità degli esami sarà la rete di accoglienza sanitaria della Caritas Diocesana, che è attiva dal marzo del 2016 e che opera nell'ambulatorio solidale dell'help center.

La rete è guidata dal cardiologo Salvo Guarnera, responsabile del Centro cuore Morgagni, con la collaborazione in prima linea di diversi medici specializzati e generici. Nel corso dell'ultimo anno sono stati circa 1.500 gli accessi all'ambulatorio.

L'accordo arriva qualche mese dopo l'avvio della collaborazione della Caritas con "Catania salute e solidarietà" Onlus, che permette agli assistiti, previa segnalazione, di usufruire dei servizi dell'ambulatorio medico polispecialistico di via Santa Maddalena.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caritas e studio di radiologia, avviata una collaborazione per i poveri della città

CataniaToday è in caricamento