Caritas Diocesana: una giornata per ripulire l'area del Palazzo di Cemento

Una giornata dedicata alla ripulitura dello spazio limitrofo al tristemente noto "palazzo di cemento" nel quartiere Librino di Catania. I ragazzi dell'associazione Talità Kum dedicano una giornata d'agosto al quartiere

Una giornata dedicata alla ripulitura dello spazio limitrofo al tristemente noto "palazzo di cemento" nel quartiere Librino di Catania. I ragazzi dell'associazione Talità Kum, che anima il centro per minori della Caritas Diocesana di Librino, hanno deciso, insieme a 60 volontari, provenienti da varie parti d'Italia, di dedicare una giornata d'agosto al servizio nel quartiere.

Oggi 2 agosto, infatti, ripuliranno e renderanno più decoroso lo spazio limitrofo al palazzo di cemento, ormai diventato una vera e propria discarica a cielo aperto. I volontari riassetteranno le aiuole e squarceranno il cemento con i colori dei writers catanesi, i quali si sono offerti di dipingere dei murales per rendere più colorato il quartiere.

La giornata nasce dal desiderio di abitare dignitosamente il luoghi del quotidiano dove circa 120 minori al giorno, con entusiasmo giocano e sognano un futuro pieno di vita e generativo. Un segno importante per sensibilizzare alla cittadinanza attiva, alla legalità e al rispetto dell'ambiente.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento