Cronaca

La polizia scopre e denuncia due guardiani in nero

Percepivano illecitamente contributi da parte dello stato, in quanto disoccupati

Nei giorni scorsi la polizia ha effettuato dei controlli straordinari nei quartieri di Librino, San Leone e San Francesco La Rena volti a contrastare i reati in materia di armi e truffa aggravata ai danni dello Stato per il conseguimento di erogazioni pubbliche e occupazioni illegali di alloggi pubblici. Durante un controllo presso il Villaggio Campo di Mare sono stati individuati diversi custodi intenti a lavorare senza un regolare contratto di lavoro e, in un caso, uno dei guardiani percepiva 40 euro al giorno in nero oltre l’indennità di disoccupazione. Ragione per cui è stato indagato per truffa aggravata per il conseguimento di erogazione pubblica non dovuta. In un'altra circostanza, è stato accertato che il guardiano beneficiava di una parte del sussidio della carta rei.
Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La polizia scopre e denuncia due guardiani in nero

CataniaToday è in caricamento