Welfare, apre uno sportello d'assistenza per le problematiche abitative

Lo sportello sarà aperto ogni giovedì dalle 15.30 alle 18 nella sede della direzione Famiglia e Politiche sociali

Mediazione abitativa, ricovero d’urgenza, sostegno al canone di locazione, buono casa, gruppi appartamento, morosità incolpevole: sono le principali tematiche che i cittadini potranno affrontare con il supporto di un nuovo sportello dell'assessorato al Welfare.

L'iniziativa rientra nell'ambito del “Patto per la Mediazione abitativa attiva” stipulato tra l'amministrazione comunale, con l'assessore al Welfare Angelo Villari che ne è promotore, e le organizzazioni che si occupano di politiche abitative. “Questo accordo - ha detto Villari – è frutto dell'importante percorso di confronto che si è sviluppato nell'ultimo anno tra l'Amministrazione comunale e le organizzazioni del settore. Si tratta di un primo ma consistente passo nel processo di coinvolgimento e coordinamento di tutte le energie del territorio, per l'individuazione di risposte efficaci e innovative ai bisogni abitativi reali soprattutto in un momento storico di grave crisi economica e sociale”. Lo sportello sarà aperto ogni giovedì dalle 15.30 alle 18.00 nella sede della direzione Famiglia e Politiche sociali di via Cardinale Dusmet 141.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Coronavirus, morto un giovane di 29 anni: era il figlio di un cancelliere del Tribunale

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Coronavirus, bimba di 5 anni ricoverata in rianimazione a Catania

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento