rotate-mobile
Cronaca

Caso Catania, Lotito: "Ho consigliato a Pulvirenti un esorcista"

Nel corso dell'interrogatorio tenuto ieri dall'ex presidente del Catania, Antonino Pulvirenti avrebbe detto, rispondendo alle domande sulle presunte telefonate con Lotito: "Mi ha consigliato una maga, poi un'altra". Oggi la Repubblica sport riporta parole del presidnte della Lazio: "Suggerì il nome di un esorcista"

Mistero buffo verrebbe da dire. Eppure quanto emerge oggi dopo l'interrogatorio di ieri da parte dell'ex presidente del Catania, Antonino Pulvirenti, infittisce lo scenario del caso Catania. Come riporta l'edizione odierna del Corriere della Sera, infatti, nel corso dell'interrogatorio Pulvirenti avrebbe detto, rispondendo alle domande sulle presunte telefonate con Lotito: “Prima mi ha consigliato una maga vicino a Catania ma non ha funzionato. Poi un’altra, molto brava e laureata, e in effetti dopo abbiamo vinto con l’Avellino“.

Suggerimenti curiosi a cui avrebbe risposto oggi il presidente della Lazio, Claudio Lotito, come riporta la Repubblica sport. “A Pulvirenti che si lamentava dei mille guai personali e familiari occorsi, suggerì il nome di un esorcista” - si legge nel quotidiano nazionale che riporta la risposta di Lotito. “E’ facile da verificare ed emerge dagli atti. Quando Pulvirenti mi ha confidato i suoi problemi, ho preso informazioni da un sacerdote di Catania e gli ho consigliato l’esorcista - conclude il patron laziale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Catania, Lotito: "Ho consigliato a Pulvirenti un esorcista"

CataniaToday è in caricamento