Caso Diciotti, il Senato voterà il 20 marzo sul processo a Salvini

I senatori dovranno pronunciarsi sulla proposta della Giunta delle immunità di non concedere l'incriminazione del vice premier e ministro dell'Interno Matteo Salvini per l'accusa di sequestro di persona

L'aula del Senato voterà, quindi, mercoledì 20 marzo alle 13 sul caso Diciotti in seguito alla richiesta di autorizzazione a procedere sollevata dal Tribunale dei ministri di Catania contro il ministro dell'interno Matteo Salvini.

La conferenza dei capigruppo di palazzo Madama ha deciso per quella data la seduta in cui i senatori dovranno pronunciarsi sulla proposta della Giunta delle immunità di non concedere al Tribunale dei ministri di Catania l'autorizzazione a procedere nei confronti del vice premier e ministro dell'Interno Matteo Salvini in relazione alla vicenda della nave Diciotti.

I senatori dovranno pronunciarsi sulla proposta della Giunta delle immunità di non concedere l'incriminazione del vice premier e ministro dell'Interno Matteo Salvini per l'accusa di sequestro di persona aggravato in relazione alla nota vicenda che ha visto trattenere a bordo della nave della guardia costiera - nell'agosto scorso - 177 persone soccorse nel Mediterraneo.

Nelle scorse settimane la Giunta per le immunità aveva respinto l'istanza dei magistrati anche con il voto dei senatori 5 stelle che - nonostante i distinguo all'interno del Movimento - avevano seguiro l'indicazione di un discusso voto online sulla piattaforma Rousseau.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nuova ordinanza: la Sicilia diventa zona gialla

  • Maltempo, danni ad abitazioni nella zona sud di Catania

  • Coronavirus, nuova ordinanza di Musumeci: ecco cosa cambia in Sicilia

  • Tromba d'aria su Catania: danni ad abitazioni, alberi caduti e contatori saltati

  • Ritrovato cadavere di un uomo carbonizzato: indagano i carabinieri

  • Un incendio per disfarsi delle cimici, smantellate due piazze di spaccio: 16 arresti

Torna su
CataniaToday è in caricamento