Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca

Caso Gregoretti, nel processo a Matteo Salvini acquisite nuove mail e lettere del premier

Domani è prevista l'audizione di Giuseppe Conte: a chiedere i documenti la difesa di Matteo Salvini, ora sono stati inseriti nel fascicolo dell'udienza preliminare

Alla vigilia della deposizione del premier Giuseppe Conte all'udienza preliminare a carico di Matteo Salvini per la vicenda della nave Gregoretti - che vede l'ex ministro dell'Interno imputato per sequestro di persona e abuso d'ufficio - il fascicolo del procedimento si arricchisce di nuovi documenti. Si tratta di mail, lettere, corrispondenze tra Stati sullo sbarco di migranti che entrano nel procedimento. Nelle scorse settimane la difesa di Salvini aveva chiesto la produzione di nuove carte al gup Nunzio Sarpietro che le ha acquisite. Sono decine di carte, tra cui delle email tra la Presidenza del Consiglio e il Ministero degli Esteri o il Ministero degli Interni, e ancora lettere del premier Giuseppe Conte ad alcuni Capi di Stato. Oltre ad alcune informative al Parlamento sui migranti. Dai documenti emergerebbe come il premier, durante gli sbarchi, chiedesse agli altri Stati membri la redistribuzione dei naufraghi. Nella scorsa udienza erano stati sentiti due ex ministri, Danilo Toninelli, alle Infrastrutture, ed Elisabetta Trenta, alla Difesa. All'uscita dell'aula bunker di Catania, Salvini disse ai cronisti: "Sono curioso di sentire cosa diranno in aula Conte e Di Maio, e gli altri ministri che con me condividevano questa linea". Nel dicembre 2019, il Tribunale dei ministri di Catania chiese l'autorizzazione a procedere contro Salvini per sequestro di persona e abuso d'ufficio. Nel gennaio 2020 la Giunta per le immunità del Senato autorizzò il processo per Salvini, confermata dal Senato il mese successivo. L'udienza preliminare è iniziata il 3 ottobre al Palazzo di giustizia di Catania. La Procura di Catania ha nuovamente richiesto, come aveva fatto nella prima fase del procedimento, l'archiviazione. Domani la nuova udienza, alle ore 10.30, con l'audizione del premier Giuseppe Conte a Palazzo Chigi. Sarà il gup Sarpietro a decidere se rinviare a processo Matteo Salvini o archiviare il procedimento.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Gregoretti, nel processo a Matteo Salvini acquisite nuove mail e lettere del premier

CataniaToday è in caricamento