rotate-mobile
Cronaca

Castiglione e capigruppo consiliari chiedono rafforzamento controlli sul territorio

Il presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Castiglione, ha chiesto all’Amministrazione comunale e al Prefetto, anche a nome dei capigruppo consiliari, il rafforzamento dei controlli sul territorio

Il presidente del Consiglio comunale, Giuseppe Castiglione, ha chiesto all’Amministrazione comunale e al Prefetto, anche a nome dei capigruppo consiliari, il rafforzamento dei controlli sul territorio per assicurare il rispetto, da parte di tutti i cittadini, delle direttive nazionali e regionali finalizzate al contenimento del contagio da coronavirus. “Il Consiglio comunale – afferma Castiglione - in questo periodo di emergenza, non ha mai interrotto il proprio impegno politico e istituzionale: durante l’ultima riunione giornaliera dei capigruppo in videoconferenza, si è discusso del fatto che, purtroppo, ci sono ancora tante macchine e troppa gente in giro. A nome mio e dei capigruppo - continua il presidente - chiediamo un intervento immediato di questa Amministrazione e del Comandante dei vigili urbani, e rivolgiamo un accorato appello al Prefetto affinché vengano disposti dei presidi fissi soprattutto nelle arterie più trafficate della nostra città”. “Rinnoviamo quindi – conclude Castiglione - l'invito a rimanere a casa per tutelare la salute propria, dei propri cari e di tutta la comunità, e di seguire attentamente le direttive nazionali e regionali, con l'augurio che i numeri confortanti di questi giorni continuino a migliorare”.

La medesima richiesta arriva dal presidente della quartà municipalità Erio Buceti che ha sottolineato l'esigenza di avere "un presidio costante, per monitorare il flusso veicolare e sanzionare eventuali “furbi”, in questo periodo di quarantena". Buceti ha intanto anticipato il rafforzamento dei controlli grazie a una sinergia con l'assessore Porto e la polizia municipale.

“Nei prossimi giorni - dichiara il presidente del IV municipio - i controlli verranno estesi nelle altre zone del nostro territorio. Presidi mobili e fissi che garantiranno il pieno rispetto dei decreti governativi in questo periodo di emergenza legata al Coronavirus. Un’operazione resa possibile grazie alla piena sinergia di tutte le parti in causa e per questo motivo- conclude Buceti- desidero ringraziare l’assessore Porto e il comandante del corpo della polizia municipale Stefano Sorbino”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castiglione e capigruppo consiliari chiedono rafforzamento controlli sul territorio

CataniaToday è in caricamento