Catanese condannato per furto aggravato

Era stato commesso nel 2015 a Pace del Mela. L'uomo adesso si trova ai domiciliari

I carabinieri della stazione di Nesima hanno arrestato il 60enne catanese Carmelo Viglianesi, in esecuzione di un ordine per la carcerazione emesso dal tribunale di Barcellona Pozzo di Gotto. L’uomo, già condannato dai giudici per furto aggravato, reato commesso a Pace del Mela, nel messinese, nel 2015, adesso dovrà espiare la pena di 1 anno e mesi 6 di reclusione. L’arrestato, assolte le formalità di rito, si trova ai domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vertice a Catania sul Coronavirus: chi ha sintomi non vada in ospedale

  • Coronavirus, Assessore Razza: "Sospetto caso positivo a Catania"

  • Operazione Thor, 23 omicidi di mafia commessi in 20 anni: 23 arresti

  • Giuseppe Torre, torturato e bruciato vivo: dopo 28 anni fatta luce sulla morte di un innocente

  • In arrivo oltre duecento assunzioni all'aeroporto di Catania

  • Mafia, omicidi e lupara bianca: i nomi degli arrestati

Torna su
CataniaToday è in caricamento