Catanese gestiva ristorante nel centro di Roma e coltivava marijuana

Gestiva un ristorante conosciuto nel centro di Roma ma aveva l'hobby di coltivare piante di marijuana. Sorpreso il ristoratore G.A. 52 anni, originario della Provincia di Catania

Gestiva un ristorante conosciuto nel centro di Roma ma aveva l'hobby di coltivare piante di marijuana. A sorprendere il ristoratore G.A. 52 anni, originario della Provincia di Catania e da anni trapiantato nella Capitale, sono stati gli uomini della Polizia di Frontiera dell'aeroporto di Fiumicino.

Gli agenti, dopo una serie di indagini e pedinamenti, hanno fatto irruzione in casa del ristoratore, a Roma. Sull'ampio terrazzo dell'appartamento, mimetizzate tra la florida vegetazione delle piante ornamentali e officinali di basilico, salvia e rosmarino, erano nascoste numerose piante di marijuana gia' sviluppate e pronte per la lavorazione.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

Torna su
CataniaToday è in caricamento