Catanese tenta il suicidio a Castelmola lanciandosi da un burrone: è grave

L'uomo è stato recuperato dai vigili del fuoco e si trova ricoverato al policlinico peloritano

Un uomo di 37 anni, originario di Mascali, ha tentato ieri pomeriggio il suicidio lanciandosi in un burrone. Il catanese aveva lasciato la sua auto poco lontano e si è lanciato nel vuoto compiendo un volo di circa 25 metri. A lanciare l'allarme una coppia di turisti giapponesi che ha avvertito dei lamenti provenienti dalla scarpata.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stato recuperato dai vigili del fuoco e trasportato al Policlinico di Messina in codice rosso in elicottero. Ha riportato fratture alle gambe e al bacino. Ancora da chiarire le motivazioni che l'hanno spinto all'insano gesto. Pare che siano addebitabili a difficoltà lavorative.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Acqua: quando berla per dimagrire

  • Via Capo Passero, agguato a un 33enne gambizzato davanti casa

  • Operazione antimafia dei carabinieri, disarticolato il clan “Brunetto”: 46 arresti

  • Svaligiano casa dei futuri sposi: denunciati i vicini

  • Picanello, scoperto deposito per il riciclaggio di auto rubate: 4 arresti

  • Ritrovato al Maas lo squalo Mako: denunciato il commerciante

Torna su
CataniaToday è in caricamento