Catania-Atalanta nel mirino di Federbet: sospetto di combine

"Abbiamo riscontrato tentativi di giocate dieci volte superiore alla media delle partite della stessa giornata" spiega Baranca, segretario Federbet. Nel mirino anche alcune gare disputate nel campionato cadetto. L'Atalanta intanto in un comunicato ufficiale fa sapere che era al corrente di movimenti anomali

Catania-Atalanta, ultima giornata di campionato disputata dai rossoazzurri, finisce nel mirino di Federbet, Federazione europea di operatori nel settore scommesse. I sospetti di combine del match disputato il 18 Maggio sono stati spiegati così dal segretario di Federbet, Baranca: "Noi analizziamo le quote prima e durante ogni match: le quote sono come le azioni della borsa, hanno un valore che dipende dal mercato. Se questo valore muta per fattori che non sono sportivi, cioè infortuni o squalifiche, allora vuol dire che c'è chi sta immettendo grosse somme di denaro su un risultato particolare. E questo si fa solo in caso di combine"

I sospetti sul risultato finale di 2-1 sono stati spiegati così dal segretario di Federbet: "Si contavano centinaia di migliaia di euro giocati sull’1 (vittoria della squadra di casa, ndr), sull’over 2,5 (almeno 3 goal complessivi nella partita, ndr), sull’1 e goal (una marcatura di entrambe le squadre, ndr). E poi giocavano la specialità Combo (la concomitanza di due previsioni, ndr). Alla fine abbiamo riscontrato tentativi di giocate dieci volte superiore alla media delle partite della stessa giornata”. Questa volta non c’entra Singapore, la base internazionale della manipolazione sportiva, ma il fenomeno sembra tutto made in Italy: "Non c’è stato movimento sul mercato asiatico o sugli altri mercati europei” precisa Baranca.

L'Atalanta, in un comunicato ufficiale, fa sapere che il club era al corrente di movimenti anomali: "Già due settimane fa aveva ricevuto la medesima informazione da un professionista che si occupa di monitorare i flussi delle scommesse e che, in passato, ha lavorato anche per le istituzioni calcistiche internazionali. Non appena ricevuta la segnalazione, l'Atalanta Bergamasca Calcio, anche nel rispetto del codice etico recentemente adottato, ne ha tempestivamente informato la Procura Federale, per il tramite della propria dirigenza e dell'Ufficio Legale. Ovviamente, la notizia non è stata divulgata, al fine di consentire alla Procura Federale di poter effettuare gli eventuali accertamenti con la massima riservatezza, come prescritto dai regolamenti.  L'Atalanta, pertanto, si dichiara certa di aver operato con la massima efficienza e correttezza».

Nel mirino anche alcune gare disputate nel campionato cadetto: tra queste Empoli-Cittadella, Crotone-Trapani e Palermo Crotone

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Coronavirus, oggi la nuova ordinanza del presidente Musumeci

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento