rotate-mobile
Cronaca

Catania-Avellino, disordini allo stadio "Massimino": arrestati due tifosi irpini

Gli ultras avellinesi avrebbero aggredito alcuni steward che prestavano servizio nel settore ospiti e avrebbero poi tentato poi di sfondare il cancello d'accesso allo stadio. Oltre agli arresti, altre 2 denunce. Uno degli arrestati è tra i capi storici della tifoseria dell'Avellino

Disordini durante la gara Catania-Avellino. Due tifosi irpini sono stati arrestati dalla Digos di Catania e altri due sono stati denunciati. Gli ultras avellinesi avrebbero aggredito alcuni steward che prestavano servizio nel settore ospiti e avrebbero poi tentato poi di sfondare il cancello d'accesso allo stadio. Sono stati respinti dalle forze dell'ordine. La squadra tifoserie della Digos di Catania è riuscita ad identificare i sostenitori dell'Avellino, che sono stati rintracciati nella città campana. Uno dei due arrestati è tra i capi storici della curva avellinese.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania-Avellino, disordini allo stadio "Massimino": arrestati due tifosi irpini

CataniaToday è in caricamento