Centro, scoperto edificio "a luci rosse": arrestate due donne

Si nascondeva una vera e propria attività di sfruttamento della prostituzione dietro la finta copertura di un centro massaggi. E' quanto hanno scoperto nella giornata di ieri gli agenti della squadra mobile etnea

Dietro la finta copertura di un centro massaggi si nascondeva una vera e propria attività di sfruttamento della prostituzione. E' quanto hanno scoperto nella giornata di ieri gli agenti della squadra mobile etnea.

Arrestate due donne, R.R.S. e M.T.S., con l'accusa di favoreggiamento e sfruttamento della prostituzione. Accoglievano i clienti che consegnavano loro la somma di 50 euro per prestazione sessuale. Il provvedimento è scattato in seguito a una segnalazione giunta in questura che denunciava all'interno dell'edificio, situato in via Enrico Pantano, un'attività di sfruttamento della prostituzione.

Già alla fine del mese scorso erano stati svolti accurati servizi di osservazione. Era stato riscontrato un andirivieni di individui esclusivamente di sesso maschile. Dopo la successiva testimonianza di alcuni clienti, che avevano riferito di essersi recati lì per consumare rapporti sessuali, è scattato il blitz degli agenti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'immobile, sede del centro massagi, è stato sottoposto a sequestro preventivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Gestivano piazze di spaccio e furti di carburante nel Catanese, 11 arresti

  • Aumento esponenziale dei casi di Coronavirus, Randazzo è zona rossa

  • Coronavirus, in Sicilia contagi in aumento (+796): in provincia di Catania sono 211

  • La barca a vela più grande del mondo nelle acque di Catania

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento