Catania, minacce al presidente Pulvirenti denunciate alle autorità competenti

"In relazione alle notizie di stampa di queste ore, - comunica il club - tutti i fatti e i personaggi che, fin dall'inizio di questa stagione sportiva, hanno cercato di ostacolare e destabilizzare la società sono stati denunciati alle autorità competenti nei tempi e nei modi dovuti"

Dopo le minacce di morte al presidente del calcio Catania, Antonino Pulvirenti, e la busta con due proiettili recapitata a Torre del Grifo, la società etnea annuncia di aver denunciato l'accaduto alle autorità competenti: "In relazione alle notizie di stampa di queste ore, tutti i fatti e i personaggi che, fin dall'inizio di questa stagione sportiva, hanno cercato di ostacolare e destabilizzare la società sono stati denunciati alle autorità competenti nei tempi e nei modi dovuti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Il Presidente era sereno - ha detto il sindaco Enzo Bianco dopo aver telefonato a Pulvirenti- e abbiamo  scherzato sulle intimidazioni subite da entrambi.  Comunque si tratta di  un gesto inqualificabile, sintomo dello stato di degrado di certi  ambienti della città. Il calcio è uno sport meraviglioso e dobbiamo  ricordarcelo sempre, non solo nei momenti belli di una squadra. Quel che  voglio dire a tutti i Catanesi è che proprio nei momenti di difficoltà  come quello attraversato dalla società rossazzurra che i veri tifosi  devono stringersi attorno al Catania".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Musumeci: "In Sicilia 4 zone rosse, dobbiamo evitarne altre"

  • Incidente sulla Palermo-Catania, illeso il cantante neomelodico De Martino: morto un 60enne

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, scontro tra un furgone e una Porsche: un morto e due feriti

  • Coronavirus, impennata dei contagi in Sicilia (+578) e 10 morti: a Catania 154 nuovi casi

  • Voleva dimagrire, muore dopo una settimana di prodotti sostitutivi: indagati due medici

  • Arrestato anche il secondo rapinatore della gioielleria di via Umberto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento