Catania - il 25° della convenzione Onu, festeggiato dall’Unicef con conferenze, corteo, concerto e premiazioni.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di CataniaToday

Giovedì 20 novembre, per festeggiare il 25° Anniversario della Convenzione sui Diritti dell'Infanzia e dell'Adolescenza, adottata all'unanimità dall'Assemblea Generale delle Nazioni Unite nel 1989, avrà luogo a Catania una importante iniziativa.

A Palazzo degli Elefanti, alle ore 9,30, nella Sala del Consiglio Comunale, Vincenzo Lorefice, Presidente del Comitato Provinciale di Catania per l'UNICEF, insieme a Francesca Raciti, Presidente del Consiglio Comunale di Catania, e ad Enzo Bianco, Sindaco di Catania, apriranno i lavori della giornata, alla presenza di autorità istituzionali e di rappresentanze delle scuole di ogni ordine e grado di Catania e provincia.

Dopo i saluti di rito, Lorefice presenterà il Rapporto UNICEF "La condizione dell'infanzia nel mondo 2015: Reimagine the Future: innovation for every child", cui seguirà, a cura di Antonella Scuderi, Sociologa e volontaria UNICEF, l'illustrazione dello speciale Rapporto: "25 anni di progressi per l'infanzia", sullo stato di attuazione delle Convenzione in Italia, realizzato dal Comitato Italiano per l'UNICEF.

L'importante ricorrenza sarà l'occasione per la consegna, per mano di Antonella Grassi dell'Ufficio Scolastico Provinciale e di Vincenzo Lorefice, di speciali attestati, a firma del Ministro per l'Istruzione, Stefania Giannini, e del Presidente dell'UNICEF Italia, Giacomo Guerrera, alle scuole che nell'anno scolastico 2013-2014 hanno aderito al progetto di sperimentazione UNICEF-M.I.U.R., "Verso una Scuola Amica dei bambini e dei ragazzi", raggiungendo gli obiettivi minimi prefissati.

Nel frattempo, un corteo di studenti, genitori e docenti percorrerà via Etnea, dalla Villa Bellini sino alla Chiesa dei Minoriti, con bandiere dell'UNICEF e striscioni recanti messaggi di pace e di solidarietà, a sostegno dei diritti dei bambini del mondo.

Sarà Cristiana Corva, del Gruppo giovanile "Younicef for UNICEF" della provincia di Catania ad illustrare i vari momenti dell'iniziativa e a presentare il delizioso Concerto di brani classici dell'Orchestra Sinfonica Infantile "Falcone e Borsellino" della Fondazione "La città invisibile"- Scuola di musica per la legalità - e gli interventi e le testimonianze di minori, che prenderanno il via all'arrivo di quanti avranno partecipato all'incontro di Palazzo degli Elefanti.

A conclusione, uno speciale attestato di partecipazione alla celebrazione del 25° Anniversario della Convenzione ONU sarà consegnato a tutte le scuole presenti.

"Come ogni anno, la data del 20 novembre viene ricordata in ogni parte del mondo, non come una delle tante celebrazioni" - sottolinea Vincenzo Lorefice - "ma come l'occasione per ribadire quanto sia vero che non basta proclamare i diritti per ottenere giustizia, non basta enunciarli perché essi si affermino. I diritti devono essere garantiti, ogni giorno, a tutti i bambini, ragazzi e adolescenti, nessuno escluso".

La Convenzione è il trattato più ratificato in tutta la storia dell'Umanità e rappresenta il più importante strumento giuridico per quanti si battono affinché ciascun bambino o bambina abbia le stesse opportunità di diventare protagonista del proprio futuro.

Torna su
CataniaToday è in caricamento