Incidenti stradali, basta giovani vite spezzate: arriva "Icaro"

L'educazione stradale per i più piccoli è fondamentale. Per questo a partire da giovedì 11 Aprile si terrà la tredicesima edizione del progetto "Icaro". Proiezione di "Young Europe" al cinema Planet, incontri nelle scuole e persino un concorso

L'educazione stradale per i più piccoli è fondamentale. Quella degli incidenti è una piaga dolente nella nostra società. Anche a Catania. Per questo il compartimento della Polizia Stradale "Sicilia Orientale" in collaborazione con il locale ufficio scolastico provinciale, a partire da giovedì 11 Aprile, hanno organizzato la tredicesima edizione del progetto "Icaro".

Obiettivo: sensibilizzare gli studenti delle scuole secondarie di secondo grado alla cultura della sicurezza stradale. Sarà proiettato in tre giorni differenti, 11, 12 e 15 Aprile, il lungometraggio "Young Europe", di Matteo Vicino, al cinema Planet.

Il progetto, inoltre, prevede incontri in diverse scuole secondarie e un concorso, con un tema ispirato alla canzone di Battisti "Si viaggiare".

Durante gli incontri nelle scuole, i giovani affronteranno anche i temi della disabilità proposti da ''Il sogno paraolimpico di Brent'', un cortometraggio in cui il campione Andrea Lucchetta racconta le vicende di un giovane motociclista rimasto paraplegico dopo un incidente stradale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • I soldi della droga per le famiglie dei detenuti: parlano i "libri mastri" di Schillaci

Torna su
CataniaToday è in caricamento