Due interisti di Belpasso hanno ferito un tifoso del Catania

I due aggressori hanno colpito ripetutamente con un ombrello un tifoso del Catania, nella Tribuna B dello stadio Angelo Massimino

Catania-Inter 2-1 (Foto TMNews Infophoto)

I carabinieri hanno arrestato sabato sera due siciliani tifosi dell'Inter per violenza nelle competizioni sportive mentre era in corso la partita con il Catania.

Sono due uomini di 47 e 23 anni originari di Belpasso bloccati da militari dell'Arma mentre, nella Tribuna B dello stadio Angelo Massimino, stavano colpendo ripetutamente con colpi di ombrello alla testa un tifoso del Catania.

La vittima e' stata trasportata nel pronto soccorso dell'ospedale Garibaldi dove le sono state medicate ferite lacere contuse al cranio giudicate guaribili in dieci giorni. I due aggressori sono stati condotti in carcere.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Se dati non miglioreranno, altri 15 giorni di zona rossa e scuole chiuse"

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

Torna su
CataniaToday è in caricamento