menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ultras del Catania assaltano bus dello Juve Stabia con 15 motorini

Tallonati dai poliziotti, hanno preferito abbandonare due dei veicoli e scappare a piedi, introducendosi all'interno di un plesso condominiale

Poco prima della partita appena conclusasi allo stadio Massimino di Catania, un gruppo di persone che viaggiava sulla circonvallazione a bordo di una quindicina di scooter, ha incrociato all’altezza della rotonda da cui ci si immette nel rione San Nullo il pullman della squadra dello Juve Stabia.

Appena in vista dell’autobus, i motoveicoli hanno superato il blocco di una pattuglia della polizia locale e immettendosi nella medesima direzione di marcia del pullman in direzione del quale hanno lanciato un sasso e un bastone che, grazie alla presenza dei poliziotti di scorta, non ha raggiunto l’obiettivo. Gli scooter sono fuggiti in direzioni diverse: parte per la circonvallazione, parte per via Galermo dove, tallonati dai poliziotti, hanno preferito abbandonare due dei veicoli e scappare a piedi, introducendosi all’interno di un plesso condominiale attraverso il quale avrebbero raggiunto le traverse limitrofe.

In attesa di rinforzi, gli inseguitori sono rimasti sul posto dov’erano stati abbandonati i mezzi e, proprio in questo frangente, gli agenti hanno bloccato uno dei giovani, identificato per M.S., cl. 1993 e subito condotto in questura. Grazie a una veloce indagine, gli uomini della Digos hanno identificato un altro ultras, il proprietario del secondo scooter abbandonato in via Galermo: L.R. cl. 83, con piccoli precedenti penali e, peraltro, già in passato sottoposto a Daspo.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ristrutturare

Sostituzione infissi: come ottenere lo sconto in fattura

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento