Cronaca

Nodo Gioieni, nessun rifiuto dalla Regione: conclusione procedura tra un mese

Palazzo degli Elefanti smentisce quanto affermato e precisa che il comitato regionale dei lavori pubblici non è entrato affatto nel merito delle scelte progettuali dell'amministrazione comunale

In riferimento alle informazioni diffuse circa un presunto, in realtà inesistente, diniego della Regione a procedere al consolidamento del cavalcavia sulla Circonvallazione, Palazzo degli Elefanti smentisce quanto affermato e precisa che il comitato regionale dei lavori pubblici, presenti anche il Direttore dei Lavori e il RUP, non è entrato affatto nel merito delle scelte progettuali dell'amministrazione comunale.

La protezione civile regionale ha rilevato soltanto che qualunque sia la scelta, (abbattimento o risanamento del cavalcavia Gioeni) va garantita la sicurezza strutturale del nodo.

Dal punto di vista procedurale e formale si è concordata, inoltre, una riorganizzazione del quadro economico, trasferendo nelle somme a disposizione dell'amministrazione comunale, tutte quelle del nodo Gioeni, affinchè la stessa le utilizzi come ritenga più opportuno, nel rispetto delle procedure di legge .

La seduta di pre-conferenza svoltasi govedì, infatti, ha solo carattere istruttorio e non decisionale, significando che rimodulato il quadro economico il Comitato Regionale convocherà la vera e propria conferenza per l'approvazione definitiva del progetto e quindi la Regione procederà all'erogazione delle somme che consentiranno di dare il via ai lavori secondo l'impostazione che è proprio dell'amministrazione comunale.

A tale proposito si precisa che nell'arco di un mese si presume si potrà pervenire finalmente alla conclusione della procedura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nodo Gioieni, nessun rifiuto dalla Regione: conclusione procedura tra un mese

CataniaToday è in caricamento