Martedì, 18 Maggio 2021
Cronaca

Notte dei musei, i catanesi riabbracciano la chiesa di San Nicolò l'Arena

In occasione dell'iniziativa nazionale, nata per avvicinare i cittadini alla cultura, verrà riconsegnata ai cittadini la chiesa di San Nicolò l'Arena in piazza Dante recentemente ristrutturata. Le iniziative si terranno la notte fra il 18 e il 19 Maggio, come in tutti i musei nazionali

Ritorna la “Notte dei Musei”. Anche il Comune di Catania per il quarto anno, aderisce all'iniziativa nazionale, nata per avvicinare i cittadini alla cultura.

Numerose sono le iniziative collaterali annunciate dal sindaco Stancanelli, che accompagnano il progetto che accomuna tutti i musei nazionali la notte fra il 18 e il 19 Maggio :mostre, concerti spettacoli musicali e iniziative culturali organizzati in collaborazione con il teatro Massimo “Vincenzo Bellini”, il teatro Stabile, l'Accademia di belle Arti e  l'Istituto Musicale Vincenzo Bellini.

In questa occasione viene riconsegnata ai cittadini la chiesa di San Nicolò l'Arena in piazza Dante recentemente ristrutturata. L'imponente tempio benedettino ospiterà alle ore 21 del 18 maggio un concerto che vedrà impegnato il coro del teatro Bellini, ma il vero protagonista della serata sarà l'organo settecentesco costruito da Donato del Piano, straordinaria opera d'arte organaria, che domina la navata centrale della chiesa di San Nicola L'arena.

Dopo un lungo silenzio seguito all'inaugurazione avvenuta nel 2004, dopo un delicato lavoro di restauro, il pregevole strumento,  tornerà a far sentire la propria voce.

“Bisogna creare un progetto culturale – ha affermato il sindaco Raffaele Stancanelli –  In questo senso l'Amministrazione si sta muovendo con la creazione di altri due poli museali: il palazzo dei Crociferi, ex sede della Cisl, liberato dopo 60 anni e il convento di santa Chiara attualmente sede dell'anagrafe i cui uffici saranno presto trasferiti. Questi altri due poli ospiteranno parte dei 17 mila reperti conservati nei depositi del castello Ursino e già catalogati”.

L'iniziativa - ha sottolineato il sindaco Stancanelli - è realizzata a costo zero con la collaborazione di privati. Gli ingressi nei musei sono gratuiti o con un costo del biglietto puramente simbolico. Per assistere al concerto, che avrà luogo nella chiesa di san Nicolò l'Arena, si ci deve prenotare, fino a esaurimento posti, al numero 095/7159912 dalle ore 9,00 alle ore13,00.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Notte dei musei, i catanesi riabbracciano la chiesa di San Nicolò l'Arena

CataniaToday è in caricamento