La città di Catania premiata con il Google e Towns Award 2011

La città etnea è stata premiama da Google per aver il maggior incremento nel numero di aziende che promuovono sul web il proprio business attraverso AdWords

Tecnologici e all'avanguardia sono gli imprenditori etnei. La città di Catania ha, infatti, ottenuto il premio “Google eTowns Award 2011", riconoscimento che premia le dieci città italiane che, nell’ultimo anno, hanno fatto registrare il maggior incremento nel numero di aziende che promuovono sul web il proprio business con AdWords, il programma di pubblicità online del noto motore di ricerca.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il capoluogo etneo si è piazzato al quarto posto (primo in Sicilia), dopo Salerno, Torino e Vicenza, e prima di Lecce, Bari, Cagliari, Palermo, Perugia e Bolzano.

La classifica è stata realizzata prendendo in considerazione, in oltre 80 città in tutta Italia, la crescita percentuale del numero di imprese e professionisti che hanno utilizzato Google AdWords nel periodo maggio 2010-maggio 2011.

Questo premio ci fa molto piacere - afferma il sindaco Stancanelli - e conferma la vitalità di Catania anche in settori innovativi dell'high tech e più in generale delle economie digitali di cui la nostra città, col suo distretto produttivo, è sempre stata capofila. Il riconoscimento di 'capoluogo dell'internet nazionale' di un motore di ricerca tra i più diffusi al mondo ci induce a riconfermare l'impegno a promuovere le nuove tecnologie quale strumento strategico per la valorizzazione del nostro territorio al fine di incentivare opportunità di lavoro e sviluppo per i nostri giovani.”

E’ particolarmente interessante che in questa classifica compaiano diverse città del centro e del sud dell’Italia”, dichiara Stefano Maruzzi, Country Director di Google Italy. “Grazie ad Internet, infatti, aziende di ogni dimensione possono iniziare a cogliere le opportunità derivanti dall’economia digitale e portare il proprio contributo alla crescita economica del Paese”.

Il 2010 - e ancor di più il 2011 - sono stati anni di forte crescita per Internet in Italia e diverse ricerche dimostrano che più del 70 per cento della popolazione italiana ha ormai un collegamento ad Internet, con una crescita degli utenti nelle fasce di età più elevate, e che il numero delle persone che navigano sul web (27 milioni) è cresciuto di oltre il 10 per cento rispetto allo scorso anno. Ancora più consistente è l'incremento previsto nel prossimo futuro in Italia per il giro d'affari del commercio via web di prodotti (2,7 mld di euro).

Anche il mondo del mobile è in movimento, con più di 20 milioni di smartphone, e un utilizzo sempre più frequente nel commercio elettronico.

Qui di seguito classifica e percentuali di crescita delle città premiate con il Google eTowns Award 2011:

Salerno + 62.3%

Torino + 60.5%

Vicenza + 47.4%

Catania + 44.7%

Lecce + 44.6%

Bari + 43.3%

Cagliari + 42 %

Palermo + 41.1%

Perugia + 39.7%

Bolzano + 36.1%

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus e Dpcm, Musumeci: "Ci permettano di aprire fino alle 23 ristoranti, bar, pizzerie"

  • Lungomare, uomo colto da infarto si accascia e muore

  • Conte firma nuovo Dpcm, bar e ristoranti chiusi alle 18: superata ordinanza di Musumeci

  • Pronta ordinanza anticovid di Musumeci: coprifuoco dalle ore 23 e scuole superiori chiuse

  • Coronavirus, coprifuoco dalle 23 e limitazione negli spostamenti: ecco la nuova ordinanza di Musumeci

  • Bollo auto 2020 - Come presentare la richiesta di esenzione e rimborso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
CataniaToday è in caricamento