Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Finge una rapina per chiedere il pizzo: arrestato pregiudicato

L'uomo avrebbe contattato un impiegato di un Centro sportivo affermando di avere subito una rapina effettuata con uno scooter, con targa corrispondente a quella dell'impiegato stesso. Ha chiesto così un "risarcimento" per il presunto torto

Ieri pomeriggio, personale della Squadra Mobile ha arrestato il pregiudicato M. M. A., 67 anni, per tentata estorsione. L'uomo, secondo l'accusa, avrebbe contattato un impiegato di un Centro sportivo della provincia affermando di avere subito una rapina da parte di un individuo viaggiante a bordo di uno scooter la cui targa corrispondeva a quella di un mezzo uguale a quello di proprietà dell’impiegato stesso il quale, perciò, avrebbe dovuto "rimediare" pagando 540 euro.

Le indagini della Squadra mobile, dopo la denuncia della vittima e il racconto dell’estortore, che ha negato anche di avere incontrato la vittima, hanno dimostrato che nella zona indicata da M. come luogo della presunta rapina non era mai accaduto nulla.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finge una rapina per chiedere il pizzo: arrestato pregiudicato

CataniaToday è in caricamento