rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
Cronaca

Caso Catania, revocati i domiciliari a Pulvirenti e Cosentino

A deciderlo il Gip Fabio Di Giacomo, che ha ritenuto attenuate le esigenze cautelari dopo le dimissioni dei due dai loro incarichi. Adesso avranno l'obbligo di firma 4 giorni a settimana in un ufficio della polizia di Stato e il divieto di espatrio: sono stati infatti ritirati i rispettivi passaporti

Antonino Pulvirenti e Pablo Cosentino non sono più ai domiciliari. A deciderlo il Gip Fabio Di Giacomo, che ha ritenuto attenuate le esigenze cautelari dopo le dimissioni dei due dai loro incarichi. Pulvirenti e Cosentino, rispettivamente ex presidente ed ex amministratore delegato del Catania, erano ai domiciliari dal 23 giugno scorso per truffa e frode sportiva. Adesso avranno l'obbligo di firma 4 giorni a settimana in un ufficio della polizia di Stato e il divieto di espatrio: sono stati infatti  ritirati i rispettivi passaporti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Caso Catania, revocati i domiciliari a Pulvirenti e Cosentino

CataniaToday è in caricamento