Traffico intenso e parcheggi selvaggi: le soluzioni per abbatterli

Brt, ma non solo. L'assessore Rando, dopo aver ottenuto la delega alla polizia municipale, svela le nuove strategie che hanno l'obiettivo di ridurre il problema viabilità e soste selvagge

Più controlli da un lato. Brt e nuovo accordo con la categoria dei tassisti dall'altro. Obiettivo: rendere la città più vivibile, decongestionando così il traffico intenso fino ad eliminare i casi estremi di sosta selvaggia.

L'assessore Santi Rando, dopo aver ottenuto la delega alla polizia municipale, illustra le nuove strategie portate avanti con il commissario Morsellino a capo del reparto viabilità.

Prima soluzione per migliorare la mobilità cittadina: intensificare i controlli della polizia municipale sulle strade. "Previsto un piano di potenziamento dei servizi di viabilità su strada, - afferma Rando - con le nostre pattuglie, ma anche attraverso gli ausiliari del traffico, accedendo in alcune parti e vie con i mezzi a due ruote per incrementare e velocizzare i controlli"

Si aggiunge, inoltre, un nuovo rapporto con Sostare:"Per la rimozione delle autovetture che creano situazioni di grave disagio, - continua Rando - paralizzando nei vari momenti della giornata la viabilità in molte zone critiche della città, il comune si avvale di una nuova intesa con Sostare"

Altro obiettivo: diminuire il numero di auto transitanti in città, in modo da eliminare le soste improvvisate e incivili. L'utilizzo del Brt si muove in tal senso: "Utilizzare il mezzo bus - precisa Rando - per arrivare al centro, tende a congestionare le vie della città dalla presenza cospicua di veicoli"

Ultimo, ma non per importanza, il nuovo protocollo d'intesa con le categorie dei tassisti, attuabile per il periodo estivo: "Abbattendo i costi, cercando di creare una tariffa fissa, da alcuni punti strategici della città sarà possibile spostarsi dal centro, porto e l'aeroporto, verso le zone mare, plaia e scogliera, utilizzando il taxi"

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"In questo modo - conclude Rando - verranno abbattuti i costi per cittadini e turisti, decongestionando anche traffico nelle strade, fino a renderle fruibili, accessibili e libere da traffico e soste di fortuna"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Pensioni d’invalidità con la compiacenza di medici dell’Asp: sei misure cautelari

  • Coronavirus, in Sicilia si fermano i decessi: 4 nuovi casi a Catania

Torna su
CataniaToday è in caricamento