menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Catania, protesta contro Lo Monaco: città imbrattata di scritte

Atti di inciviltà veri e propri che macchiano l'immagine di alcune delle principali zone della città. Una situazione che non ha lasciato indifferente la società civile catanese

Catania e la sua squadra di calcio vivono in continua simbiosi. Due mondi dai confini labili, ma che oggi sono al centro della cronaca per episodi negativi che stanno investendo il territorio etneo. Scritte sui muri della città rivolte contro l'amministratore delegato della società sportiva etnea, Pietro Lo Monaco. Dal monumento ai Caduti, passando per la via Dusmet, fino ad arrivare al porto di Catania, un biglietto da visita quest'ultimo poco incoraggiante. 

Lo Monaco ( Lungomare Liberato)1-2

Atti di inciviltà veri e propri che macchiano l'immagine di alcune delle principali zone della città. Una situazione che non ha lasciato indifferente la società civile catanese. Utilizzando infatti il mezzo privato dei social, molti cittadini nei svariati commenti delle pagine dedicate alla città, stanno esternando da giorni il loro disappunto. Dalla richiesta di maggiori controlli e telecamere, all'appello ad avere più riguardo per il patrimonio culturale e paesaggistico di Catania. 

Il clima contro l'amministratore delegato degli etnei si è fatto più pressante dopo le dichiarazioni di Lo Monaco contro il tifo organizzato delle curve del Catania. Le scritte sono una conseguenza del confronto verbale a distanza tra una parte del tifo rossazzurro e l'amministratore dei rossazzurri. Lo Monaco, sempre nel corso della stagione, era stato oggetto nel mese di dicembre di un altro gesto intimidatorio, con una testa mozzata di maiale recapitata insieme ad un biglietto di insulti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cura della persona

Pancia piatta? Ecco il massaggo fai-da-te

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Caso Gregoretti, nuova udienza per Salvini a Catania

  • Cronaca

    Maria Carmela Librizzi è il nuovo prefetto di Catania

  • Cronaca

    Giornata della Donna, le iniziative a Giarre

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento