rotate-mobile
Martedì, 24 Maggio 2022
Cronaca

Catania violenta, la Lega Sicilia chiede l'intervento dell'esercito

Il Dipartimento Regionale Sicurezza della Lega Sicilia chiede l'intervento dell’Esercito per garantire la sicurezza a Catania. "Sono troppi - afferma il responsabile regionale sicurezza della Lega, Marco Tanasi - i casi che dimostrano come criminali e balordi operino in totale spregio delle norme, consapevoli che difficilmente verranno puniti per i reati commessi"

Il Dipartimento Regionale Sicurezza della Lega Sicilia chiede l'intervento dell’Esercito per garantire la sicurezza a Catania.

“Sono anni che rivolgiamo appelli alle istituzioni affinché venga aumentato il numero agenti delle forze dell'ordine con la dotazione di mezzi idonei. Oggi chiediamo l'invio dei militari in città allo scopo di coadiuvare carabinieri, polizia e guardia di finanza, il cui operato per quanto encomiabile è insufficiente a garantire l’ordine pubblico in un territorio particolare come quello catanese" – afferma il responsabile regionale sicurezza della Lega, Marco Tanasi-.

"Sono troppi - aggiunge - i casi che dimostrano come criminali e balordi operino in totale spregio delle norme, consapevoli che difficilmente verranno puniti per i reati commessi. Tra i giovani si sta pericolosamente diffondendo una cultura dell’illegalità incentivata proprio dalle carenze sul fronte della sicurezza a Catania, una situazione che rischia di mettere in moto una escalation di violenza”.

“Per tale motivo - conclude - rivolgiamo un appello al Ministro dell’Interno, perché invii l’Esercito in città e aumenti il personale delle forze di polizia e dia un contributo per garantire l’ordine pubblico e la sicurezza dei cittadini a Catania”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Catania violenta, la Lega Sicilia chiede l'intervento dell'esercito

CataniaToday è in caricamento