“Cavallo di ritorno” in via Nizzeti a Valverde, due pregiudicati arrestati

I carabinieri di Aci Castello hanno arrestato il 27enne castellese Antonino Barbagallo ed il 22enne catanese Carmelo Di Re, poiché ritenuti responsabili di tentata estorsione

I carabinieri di Aci Castello hanno arrestato il 27enne castellese Antonino Barbagallo ed il 22enne catanese Carmelo Di Re, poiché ritenuti responsabili di tentata estorsione.

La sera del 27 luglio scorso ignoti rubavano una moto Suzuki GSR 600 in via Nizzeti a Valverde. Il giorno seguente il 27enne, si presentava sotto casa del proprietario proponendogli la restituzione del motoveicolo dietro elargizione di una somma in denaro equivalente a 250 euro.

Schermata 2017-07-31 alle 17.23.29-2

La vittima finse di accettare la proposta e, dopo aver preso appuntamento con lo stesso per l’indomani, si rivolse ai carabinieri di Aci Castello. I militari, sentiti i fatti, invitavano la vittima a presentarsi puntualmente nel luogo concordato – sempre la via Nizzeti a Valverde - per la consegna dei soldi e, nascondendosi nei paraggi, riuscivano ad ammanettare i malviventi nel preciso istante in cui stavano per intascare i soldi.

Gli arrestati, in attesa della direttissima, sono stati relegati agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, Sicilia in zona rossa: i divieti e cosa si può fare

  • Covid, ordinanza di Musumeci: in Sicilia "zona rossa" con maggiori restrizioni

  • Coronavirus, 1587 nuovi casi in Sicilia: a Catania +469

  • Raid punitivo per un commento su "Tik Tok": denunciate quattro donne

  • Coronavirus, Musumeci: "Allarme contagi da Palermo, Catania e Messina"

  • Massacrarono di botte un 54enne dopo averlo investito, in carcere due catanesi

Torna su
CataniaToday è in caricamento