Cronaca

Santa Venerina, dalla Cei i fondi per la Chiesa Maria Ss.ma Immacolata

L'edificio di culto, nella frazione di Dagala del Re, era stato danneggiato dal sisma. Dalla Cei arriveranno 120mila euro

La Conferenza Episcopale Italiana attraverso i fondi dell' 8xmille ha finanziato con un importo pari all'80% dell'importo totale dei lavori il progetto degli interventi di restauro e consolidamento della chiesa parrocchiale Maria Ss.ma Immacolata di Dagala del Re, l'edificio di culto nella frazione del Comune di santa Venerina, danneggiato dal terremoto del 26 dicembre del 2018.

L'importo totale è di 150 mila euro, il contributo della Cei di 120 mila e 30 mila sono a carico della Parrocchia. La Diocesi ha aperto una sottoscrizione per raccogliere il restante 20 % "Queste notizie - dice il parroco don Santo Leonardi - fanno ben sperare che entro il nuovo anno 2021 potremo ritornare a celebrare nella nostra chiesa. Impegniamoci tutti perche' presto l'edificio di culto riapra le porte". Chi desidera contribuire può rivolgersi al parroco o avvalersi dell'IBAN IT78 D050 3684 261C C0461317 750 con intestazione 'Parrocchia Maria Ss.ma Immacolata, Piazza Immacolata 17 - 95010 Dagala del Ree la causale 'Restauro chiesa'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Santa Venerina, dalla Cei i fondi per la Chiesa Maria Ss.ma Immacolata

CataniaToday è in caricamento