rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca Acireale

Celebrazioni del 4 novembre ad Acireale, scelto dal prefetto un comune terremotato

Il giorno dell'Unità nazionale e delle Forze armate si terrà nella città acese come segno di vicinanza ai comuni colpiti dal sisma di Santo Stefano

Si terrà nella piazza Duomo di Acireale, il prossimo 4 novembre, la cerimonia per il Giorno dell'Unità Nazionale e della Giornata delle Forze Armate. La scelta di celebrare quest'anno la ricorrenza in uno dei centri colpiti dal terremoto del 26 dicembre scorso è stata presa dal prefetto, Claudio Sammartino, d'intesa con i sindaci, Stefano Alì, e quello della Città Metropolitana, Salvo Pogliese, per "sottolineare la vicinanza delle Istituzioni alle comunita' dei territori interessati dal sisma". La manifestazione avra' inizio con la rassegna, da parte del Prefetto, accompagnato dal Direttore Marittimo della Sicilia Orientale Contrammiraglio Giancarlo Russo, dello schieramento composto da personale delle Forze Armate e delle Forze di Polizia. Faranno parte dello stesso, inoltre, rappresentanze del Corpo Militare e delle Infermiere Volontarie della Croce Rossa Italiana, dell'Associazione dei Cavalieri Italiani del Sovrano Militare Ordine di Malta, dei Vigili del Fuoco, del Corpo Forestale, della Polizia Municipale di Acireale e della Polizia Provinciale.

Dopo la cerimonia dell'alza Bandiera, sara' data lettura dei messaggi del Presidente della Repubblica e del ministro delle Difesa, cui seguira' l'omaggio ai Caduti con la deposizione di una corona d'alloro. Alle celebrazioni prenderanno parte anche le associazioni combattentistiche e d'arma e studenti degli Istituti scolastici della provincia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Celebrazioni del 4 novembre ad Acireale, scelto dal prefetto un comune terremotato

CataniaToday è in caricamento