Emissione di cenere dall’Etna, Ingv: “Discontinua e meno intensa”

La cenere viene dispersa in atmosfera in direzione dei quadranti meridionali. Per quanto riguarda l'ampiezza media del tremore vulcanico essa oscilla intorno a valori medi

L'Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che l'emissione di cenere dai crateri sommitali è al momento discontinua ed è diminuita di intensità. La cenere viene dispersa in atmosfera in direzione dei quadranti meridionali. Per quanto riguarda l'ampiezza media del tremore vulcanico essa oscilla intorno a valori medi.

L’aeroporto di Catania è stato riaperto questa mattina dopo la chiusura dello spazio aereo di ieri a causa dell’emissione di cenere: sono stati infatti 3.200 i passeggeri imbarcati o atterrati all’aeroporto di Comiso ieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento