menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Censimento permanente della popolazione, Catania tra le città partecipanti

Con le rilevazioni statistiche a campione e i dati provenienti dalle amministrazioni il censimento raccoglierà informazioni che sono lo “specchio” della popolazione

Parte da oggi il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni 2018. Per la prima volta l’Istat rileva con una cadenza annuale e non più decennale le principali caratteristiche della popolazione dimorante sul territorio e le sue condizioni sociali ed economiche a livello nazionale, regionale e locale. Il nuovo Censimento non coinvolgerà tutte le famiglie residenti sul territorio italiano, ma soltanto, ogni anno, un campione di esse, ovvero un milione e 400 mila famiglie residenti in 2.800 comuni italiani. Con le rilevazioni statistiche a campione e i dati provenienti dalle amministrazioni il censimento raccoglierà informazioni che sono lo “specchio” della popolazione.

Questi dati saranno un utile supporto per Enti pubblici, imprese, associazioni di categorie e altro per programmare in modo ragionato la pianificazione di attività e progetti, l’ erogazione di servizi ai cittadini italiani e agli stranieri che vivono in Italia nonché monitorare le politiche possibili e gli interventi sul territorio. Anche Catania parteciperà a questi rilievi statistici con un l’Ufficio comunale del Censimento che ha già selezionato 48 rilevatori, ha individuato 4 coordinatori e 10 operatori di back-office. E’ stato inoltre istituito un Centro Comunale di Rilevazione (CCR) nella sede della direzione dei Servizi Demografici in via La Marmora 23 (zona San Leone) aperto, dal lunedì al venerdì dalle ore 08,30 alle ore 13 ed il giovedì pomeriggio dalle ore 15,00 alle ore 17, presso il quale saranno fornite assistenza e informazioni utili per la compilazione dei questionari, è possibile anche telefonare allo 095 7424343. Le famiglie coinvolte dal Censimento a Catania saranno poco più di 4000 mila e prevede due tipi di rilevazione: quella Areale (A) e quella da Lista (L).

La prima, la rilevazione Areale si articola in 3 fasi, è strettamente connessa alla fase successiva. Nella prima fase il rilevatore, fornito dell’elenco di indirizzi e sezioni campione, effettua una prima ricognizione per conoscere il territorio, verificare e validare gli indirizzi e le sezioni assegnati, quindi affigge le locandine e distribuisce le lettere informative nelle cassette postali. Poi vi è la fase del “Porta a porta” nella quale saranno intervistate le persone che risiedono in quelle famiglie, e nelle altre abitazioni negli stessi indirizzi validati. Infine la verifica della lista conclusa la rilevazione del porta a porta. Per un certo numero di persone saranno effettuate delle verifiche negli uffici comunali e nel territorio per sanare alcune incongruenze emerse in fase di validazione automatica dei dati. Queste operazioni sul territorio inizieranno lunedì 8 ottobre e termineranno il 20 di dicembre 2018. Le rilevazioni da lista si articolano in due momenti.

Prime fase: compilazione via WEB dei questionari tramite la cosiddetta Computer Assisted Web Interviewing (CAWI), dall’ 8 ottobre al 7 novembre 2018. E’ possibile effettuare la compilazione web in autonomia, quindi da casa o altrove, iniziando l’8 ottobre e fino al 12 dicembre, mentre quella web, con il supporto dell’addetto del Centro Comunale di Rilevazione (CCR), inizia l’8 ottobre per concludersi il 20 dicembre. La fase numero due prevede la compilazione dei questionari e il recupero delle mancate risposte tramite la tecnica del Computer Assisted Telephone Interviewing (CATI CCR) e del Computer Assisted Personal Interviewing (CAPI) da rilevatore dall’8 novembre al 20 dicembre. La durata complessiva della rilevazione da Lista andrà quindi dall’8 ottobre al 20 dicembre 2018.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Attualità

McDonald’s, l’iniziativa "Sempre aperti a donare" arriva a Catania

Utenze

Rettifica della bolletta luce e gas: come richiederla

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

CataniaToday è in caricamento