Cronaca

Cgil in piazza, raccolta firme per il referendum sulla "Buona Scuola"

Da oggi a domenica 22 maggio la Flc Cgil raccoglierà le firme per abolire alcune parti della "Buona Scuola"

Aderendo alla campagna referendaria sulla modifica della Legge 107/2015, la Flc Cgil questo fine settimana terrà una raccolta firme, da oggi a domenica 22 maggio, per presentare i quattro quesiti per l’abolizione di parti significative della cosiddetta “Buona scuola, ovvero: i finanziamenti privati alle singole scuole, con  incremento per le statali; la chiamata discrezionale dei docenti,l’obbligo di minimo 200-400 ore di alternanza scuola-lavoro; il potere del preside di scegliere arbitrariamente i docenti da premiare.

Oggi, venerdì 20 maggio la raccolta firme sarà a Catania, in via Fava 2 angolo viale Mario Rapisardi, dalle ore 9,30 alle ore 13,30, sabato 21 maggio a Catania, in via Etnea davanti alla Villa Bellini dalle ore 17 alle ore 20,30 e domenica 22 maggio sul lungomare di Acitrezza, in piazza Vittime del terrorismo internazionale dalle ore 9 alle ore 13,30.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cgil in piazza, raccolta firme per il referendum sulla "Buona Scuola"

CataniaToday è in caricamento