rotate-mobile
Lunedì, 24 Gennaio 2022
Cronaca

Chiede soldi per la droga e li minaccia, genitori disperati chiamano il 112

I genitori chiedevano al 112 l’intervento della polizia in quanto il figlio si era presentato per l’ennesima volta davanti casa per chiedere, con ripetute minacce, una somma di denaro per acquistare della droga

La sera del 27 ottobre gli agenti delle Volanti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico hanno arrestato il pregiudicato catanese Giuseppe Cuscani, classe ’78, per tentata estorsione. In particolare, i genitori chiedevano al 112 l’intervento della polizia in quanto il figlio si era presentato per l’ennesima volta davanti casa per chiedere, con ripetute minacce, una somma di denaro per acquistare della droga.

Giunti sul posto, gli operatori in un primo momento riuscivano a calmare Cuscani il quale, tuttavia, in seguito ha continuato a chiedere soldi minacciando di morte i genitori e dando pugni e calci alla porta di casa in presenza dei poliziotti. Alla luce di quanto accertato l’aggressore è stato tratto in arresto e, su disposizione del pm di turno associato presso il carcere Piazza Lanza di Catania in attesa della celebrazione del giudizio di convalida.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiede soldi per la droga e li minaccia, genitori disperati chiamano il 112

CataniaToday è in caricamento