Chiedevano il pizzo al titolare di una ditta di pompe funebri: due arresti

Le indagini hanno avuto inizio con l'operazione denominata "Kronos" del 20 aprile scorso, durante la quale furono fermati i presunti reggenti della famiglia catanese e calatina di Cosa nostra

Due arresti dei carabinieri del Ros di Catania per tentativo di estorsione ai danni di un imprenditore operante nel campo nelle pompe funebri. Si tratta di Antonio Giovanni Fratullo, di 53 anni, e Carmelo Terranova, di 43. Per loro una ordinanza cautelare in carcere emessa dal Gip di Catania su richiesta dea locale Dda.

Le indagini hanno avuto inizio con l'operazione denominata "Kronos" del 20 aprile scorso, durante la quale furono fermati i presunti reggenti della famiglia catanese e calatina di Cosa nostra ed il capo del gruppo di Lentini del clan Nardo oltre a numerosi componenti l'organizzazione.

Dalle conversazioni intercettate dei presunti affiliati Salvatore Di Benedetto, Giovanni Pappalardo e Cosimo Claudio Ferlito, gli investigatori hanno indiviuato un'organizzazione che voleva il controllo del settore delle pompe funebri.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Accertamenti successivi ai fermi dell'operazione Kronos hanno permesso di accertare come l'arresto degli estorsori e di Salvatore Seminara, ritenuto il capo della famiglia mafiosa, non aveva interrotto l'estorsione ai danni della vittima e che altri presunti affiliati rimasti in libertà avevano raccolto il testimone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • In Sicilia 15 nuovi casi di Coronavirus, nessun focolaio: quattro casi a Catania

  • Reati fiscali, coinvolti nomi della cordata interessata al Calcio Catania: gli arrestati

  • Sidra, giovedì 16 luglio sospesa erogazione idrica in un'ampia area di Catania

  • Coronavirus, famiglia positiva a Librino: l’Asp sta ricostruendo i movimenti dei 4 componenti

  • Coronavirus, l'aggiornamento dei contagi a Catania e in Sicilia al 10 luglio 2020

  • Incidente stradale sulla Palermo-Catania, auto contro tir: morta una donna, grave il figlio

Torna su
CataniaToday è in caricamento