Tremestieri, passaggio di consegne in chiesa madre: Gaetano Sciuto è il nuovo parroco

Il nuovo parroco don Gaetano Sciuto prenderà possesso canonico della parrocchia il 23 novembre prossimo

Passaggio di testimone nella parrocchia della Chiesa Madre Santa Maria della Pace di Tremestieri Etneo. Il sindaco Santi Rando ha ricevuto a palazzo di città il parroco uscente della ‘Matrice’ don Salvatore Scuderi e il subentrante don Gaetano Sciuto nato a Fleri, attualmente direttore dell’ufficio catechistico dell’arcidiocesi metropolitana catanese. Al termine del suo mandato di 9 anni di ministero pastorale, padre Salvatore Scuderi prenderà servizio presso la parrocchia Santa Maria della Provvidenza di Zafferana Etnea. A Tremestieri il nuovo parroco don Gaetano Sciuto prenderà possesso canonico della parrocchia il 23 novembre prossimo. Il primo cittadino si è intrattenuto con i due sacerdoti in cordiale colloquio.

"Siamo felici di ricevere in municipio, assieme all’assessore Michelangelo Costantino, al consigliere Sebastiano Di Stefano e ai nostri funzionari, i sacerdoti don Salvatore Scuderi e don Gaetano Sciuto. Cogliamo l’occasione - ha affermato il Sindaco - per salutare e ringraziare nuovamente padre Salvo per tutto il lavoro, l’affetto e l'impegno profuso nel nostro territorio e per quanto ha dato alla nostra comunità con grande spirito di servizio. Diamo il benvenuto al nuovo parroco, don Gaetano, al quale offriamo tutta la nostra collaborazione in gioiosa armonia. La nostra è una comunità di 20mila abitanti che ancora vive la tradizione e la cultura del paese, perpetrata nelle diverse frazioni del comune e condivisa con i nostri concittadini e fedeli. Saremo presenti al saluto alla comunità tremestieriese che padre Salvo farà dal pulpito domenica 22 novembre e ringrazieremo pubblicamente questo parroco che tanto ha dato alla nostra comunità in questi anni".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

Torna su
CataniaToday è in caricamento