Cronaca

Chiusa la discarica di Lentini, Dusty chiede misure urgenti per contrastare l'emergenza

Dusty ha adibito gli automezzi di scorta per la raccolta dei rifiuti indifferenziati nelle zone più critiche ed espletata la raccolta del cartone e della plastica nelle zone centrali. "Ma l'impegno profuso dalla società non potrà essere risolutivo"

La chiusura della discarica di Lentini della Sicula Trasporti si protrarrà per l'intero fine settimana. Ciò rappresenta una grave criticità per la città di Catania. Gli autisti Dusty, dopo esser rimasti in fila dalle 3:00 di questa notte per effettuare i conferimenti, (con 48 autocompattatori, 6 scarrabili ed 1 semirimorchio, inclusi gli automezzi della subappaltatrice Energeticambiente), sono riusciti a poter scaricare i rifiuti indifferenziati contenuti in 1 semirimorchio e 1 compattatore. Tutti gli altri automezzi sono dovuti tornare a Catania.

Circa 1.000 tonnellate di rifiuti indifferenziati, sono rimaste nei 57 autocompattatori (inclusi quelli di Energeticambiente), 6 scarrabili con casse ragno e oltre 10 casse scarrabili, di giacenza di proprietà della società. E si stima che nelle postazioni dei contenitori stradali di prossimità, siano già giacenti circa 400 tonnellate di rifiuti indifferenziati. Davanti a questo scenario, risulta chiaro che la prevista apertura della discarica nella giornata di lunedì 14 dicembre, non sarebbe comunque sufficiente per smaltire tale ingente quantità di rifiuti a cui dovranno essere sommate le ulteriori 900 tonnellate di rifiuti indifferenziati che saranno conferiti dagli utenti fino alla giornata di domenica.

Dusty ha adibito gli automezzi di scorta per la raccolta dei rifiuti indifferenziati nelle zone più critiche ed espletata la raccolta del cartone e della plastica nelle zone centrali. "Ma l'impegno profuso dalla società non potrà essere risolutivo, considerato che la chiusura della discarica si protrarrà per due intere giornate. Per far fronte ad un avviamento del servizio di raccolta lunedì 14 dicembre, si renderà necessario che la discarica possa mantenere la continuità di apertura e di accesso senza i rallentamenti delle ultime settimane, garantendo inoltre una capacità di ricezione di oltre 2.300 tonnellate di rifiuti indifferenziati. Dusty ha provveduto ad informare gli enti competenti in materia, lo stato di criticità e si attende di sapere quale potrebbe essere l'impianto alternativo abilitato alla ricezione dei rifiuti indifferenziati. Risulta chiaro che nulla potrà essere imputato a Dusty in termini di responsabilità, per la parziale o mancata raccolta della frazione indifferenziata. E si fa appello, ora più che mai, al senso di responsabilità di ogni cittadino. La collaborazione degli utenti è quindi necessaria e indispensabile per evitare l'emergenza igienico-sanitaria", si legge nella nota di Dusty.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Chiusa la discarica di Lentini, Dusty chiede misure urgenti per contrastare l'emergenza

CataniaToday è in caricamento