Anche a Gravina chiudono le aree verdi ed i parchi comunali

Lo ha deciso il sindaco di Gravina, Massimiliano Giammusso

L'amministrazione comunale di Gravina, guidata dal sindaco Massimiliano Giammusso, comunica che è sata dispostal'interdizione alla fruizione pubblica delle aree a verdi e dei parchi gioco del territorio comunale. Il quinto Servizio Manutenzioni e Verde e l'ottavo Servizio Protezione Civile retti dal vicesindaco Rosario Condorelli, stanno provvedendo a dare esecuzione al provvedimento.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Tutte le aree interessate verranno delimitate da nastro segnalatore e transenne, sulle quali verrà apposta la comunicazione dell'ordinanza regionale – ha spiegato il sindaco – le aree saranno dunque interdette alla fruizione pubblica anche se non verranno chiusi i cancelli, poiché si tratta di aree di protezione civile. Voglio ricordare che il superamento delle transenne e del nastro segnalatore comporta una grave violazione di legge ed è punibile ai sensi dell'articolo 650 del codice penale con l'arresto fino a 3 mesi o l'ammenda fino a 206 euro. L'interdizione riguarda dunque il parco Borsellino, il parco Padre Pio, parco San Paolo, il parco Fasano e le aree gioco di piazza Risorgimento e di piazza Tricolore. Sono interdette anche le aree di sgambamento per gli animali domestici: l'ordinanza regionale infatti, prescrive espressamente che l'animale d'affezione deve essere portato in giro solo nei pressi della propria abitazione. Sul rispetto di queste prescrizioni – ha concluso il primo cittadino - verranno estesi i controlli tutt'ora in atto effettuati dai Carabinieri e dalla Polizia Municipale".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scattano le prime multe da 400 euro per mancanza di mascherina

  • Falsi invalidi, il sistema architettato da 6 medici: 21 indagati

  • Coronavirus, anche oggi nessun decesso: a Catania zero nuovi contagi

  • Ikea, nuovi orari di apertura per lo store di Catania

  • Amazon annuncia l’apertura di un nuovo deposito di smistamento a Catania

  • Pensioni d’invalidità con la compiacenza di medici dell’Asp: sei misure cautelari

Torna su
CataniaToday è in caricamento