Chiuso al transito un ponte sul fiume Graci tra Ramacca e Mineo

In attesa di interventi di consolidamento, la città metropolitana di Catania ha emesso una ordinanza per la totale chiusura al transito della strada

In territorio di Ramacca e Mineo, l’ex trazzera “Ponte Monaci - Gabella” collega le Strade statali 417 (Catania Gela) e 288, andando dal corso del fiume Monaci sino alla contrada Gabella. Sinora su questa strada provinciale potevano transitare soltanto i proprietari dei fondi agricoli. Poiché rischia di cedere il ponticello sul fiume, in attesa di interventi di consolidamento, la città metropolitana di Catania ha emesso una ordinanza per la totale chiusura al transito, a tempo indeterminato, del tratto di strada contiguo al ponte ammalorato. Saranno perciò collocate delle transenne di cemento, alla distanza di cento metri l’una dall’altra, per impedire a qualunque veicolo il transito sul ponticello a rischio. Un possibile percorso alternativo è costituito dalla Strada provinciale 25/I che collega la SS 417 con la SS 288. La nuova segnaletica sarà realizzata e collocata a cura della Pubbliservizi S.p.A., dietro disposizione dell’Ufficio Manutenzione della Città metropolitana di Catania.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mafia: maxi confisca da 31 milioni a Guglielmino, il "re" dei supermercati

  • Coronavirus, morto l'avvocato Ferlito: per lui era stato lanciato un appello ai donatori di plasma

  • Operazione antimafia, 12 “piazze di spaccio” di San Giovanni Galermo nel mirino dei carabinieri

  • Covid, Musumeci: "Negozi chiusi la domenica, non ci possiamo permettere assembramenti"

  • Blitz dei carabinieri grazie a collaboratore di giustizia: era il nuovo reggente del clan Nizza

  • Disposizioni anticovid, i carabinieri controllano gli spostamenti tra comuni

Torna su
CataniaToday è in caricamento